15/11/2018

Le elezioni di metà mandato: la comunicazione

Generale, politico

elezioni di metà mandato la comunicazione

L’affluenza alle urne

Le elezioni di metà mandato 2018 sono state un caso atipico, superando per la prima volta i 100 milioni di voti e raggiungendo la cifra record di 113 milioni di votanti.
Per essere una semplice elezione di metà mandato, circa il 48% degli aventi diritto al voto si è recato alle urne, comparato al 39% del 2014.
Nonostante generalmente abbia avuto una rilevanza e un peso diversi da un’elezione presidenziale, quest’anno si è quasi avvicinata all’affluenza di voto delle presidenziali del 2016 (56%).
Questo picco trova una spiegazione sia nell’attività sui social media, intensificata principalmente da rappresentanti del mondo dello spettacolo, sia dalla percezione che questo voto fosse un referendum nei confronti dell’operato del presidente Trump.

Come hanno comunicato i media

“Sono venticinque anni che mi occupo di elezioni alla CNN e non ho mai visto un tale interesse per quelle di metà mandato come quest’anno”, ha affermato Sam Feist, Bureau Chief alla CNN.
Indubbiamente, i network hanno adottato delle misure che generalmente si sono sempre prese per le elezioni presidenziali. O addirittura, le hanno stravolte.
Il primo cambiamento è stato riguardo la fascia oraria dedicata alle elezioni. Dalle canoniche tre ore del prime time (tra le 8 p.m. e le 11 p.m.) si è passato a sette, arrivando a coprire le elezioni fino alle 2 a.m.
Il secondo cambiamento viene direttamente da come si sono “vestiti” i vari network per raccontare l’esito delle elezioni più osservate.

Fox ha costruito uno studio temporaneo e uno spazio interattivo fuori dalle sedi elettorali.

elezioni di metà mandato la comunicazione

La NBC ha trasformato il Rockfeller Plaza nella “Democracy Plaza”, il modo in cui viene chiamata la piazza in occasione delle elezioni, con i risultati in mostra sulla pista di pattinaggio.

elezioni di metà mandato la comunicazione

ABC News ha avuto un nuovo set, con la realtà aumentata che mostrava i risultati in tempo reale, in diretta dall’Upper West Side (a differenza delle elezioni precedenti, in cui avevano occupato Times Square).

elezioni di metà mandato la comunicazione

Infine, la CBS hanno trasformato i suoi studi riservati ai programmi mattutini in set televisivi a tema elezioni.

elezioni di metà mandato la comunicazione

Quest’anno le elezioni hanno preso una piega molto più spettacolarizzante. La tendenza a questo genere di informazione in ambito politico è stata ampiamente discussa durante l’International Journalism Festival 2018 che si è tenuto quest’anno a Perugia: Edelman Italia era presente e ha colto le tendenze nell’ambito della comunicazione e dell’informazione non solo giornalistica, ma anche dei brand.

Newsletter IJF 2018

Please update your browser.

This website requires Chrome, Firefox, Safari or Internet Explorer 9+